La complessità dello scenario attuale richiede uno sguardo ampio, capace di integrare tutte le componenti che caratterizzano la vita di persone e organizzazioni. Occorre lavorare sul coinvolgimento delle persone e a partire da una visione integrata, per facilitare lo scambio tra dimensioni diverse: tecnologia, configurazioni organizzative, competenze emergenti.

Alcune domande sono più urgenti di altre: in che modo possiamo introdurre modelli di facilitazione che tengano conto della nuova "intimità digitale", quel mescolarsi di privato e pubblico che si gioca fra il salotto di casa nostra e il nostro luogo di lavoro tradizionale? Come favorire un allargamento dei processi decisionali? Come connettere innovazione tecnologica e benessere delle persone?

Sono tutte questioni che richiedono nuove modalità di riflessione e intervento capaci di collegare la definizione di modelli organizzativi orizzontali e la qualità della relazione.

Una sfida così grande meritava una nuova alleanza. Agli inizi del 2020 abbiamo cominciato a confrontarci con Foxwin, una Società Benefit giovane e dinamica che promuove l'impatto positivo delle tecnologie collaborative in campo etico, culturale e ambientale.

Abbiamo unito la nostra esperienza nella creazione di modelli di facilitazione e cambiamento organizzativo alla spinta innovativa di Foxwin, concretizzata nella sua piattaforma per i processi di ideazione condivisi, per dare vita a un'integrazione virtuosa tra tecnologia, persone e visioni di sviluppo.

Siano animati dalla consapevolezza che le persone sono il vero valore delle organizzazioni: da loro, da tutti noi, nascono idee in grado di avere un impatto positivo sulla società e sull'ambiente in cui operiamo.
Da questo comune sentire nascono un
Network e il Manifesto per lo Smart Engagement.